Cellule staminali della soia


AZIONE ANTI-AGE


Le cellule staminali della soia (Glicine max): sono tra i principi attivi più utilizzati nelle formule cosmetiche. I relativi estratti e derivati, inseriti nei prodotti per il viso, proteggono dall’ossidazione, dalle infiammazioni cutanee e dai raggi Uv, regolano la sintesi della melanina e quindi attenuano l’iper-pigmentazione della pelle, stimolano la produzione di collagene I e III, di elastina e di acido jaluronico (molecole fondamentali per la giovinezza cutanea).
Inibiscono l’elastasi, l’enzima responsabile della degradazione del collagene, e ridensificano la struttura cellulare.
Si riscontrano anche importanti effetti sulla tonicità, la morbidezza e l’elasticità della pelle in quanto le formulazioni cosmetiche ricche di fitoestrogeni incentivano la produzione di collagene ed elastina e ridensificano la struttura cellulare.
Inoltre, ripristinando l'idratazione cutanea, migliorano la luminosità della pelle garantendo in più un'elevata azione lenitiva e ristrutturante.